WORKSHOP SULLA STAMPA FINE-ART | Barycentro di Trento |

Cari amici,ho il piacere di invitarvi, insieme alla Cooperativa Barycentro (p.zza Venezia 38 – Trento), al workshop monografico sulla stampa fine-art digitale.Pensato come momento di confronto, laboratorio e scambio di esperienze sulla fotografia analogico-digitale e sulla stampa fine-art d’autore e già presentato con successo presso il Centro Internazionale di Fotografia di Verona Scavi Scaligeri, il workshop è organizzato attorno ai seguenti ARGOMENTI:

a) la stampa fine-art d’autore. Definizione, materiali, certificazioni

b) dal negativo analogico al file digitale: il c.d. “Sistema ibrido” .
Tecniche di sviluppo dei negativi finalizzate alla stampa fine-art, digitalizzazione e post-produzione [overview]

c) dal “negativo digitale” alla stampa fine-art digitale: la corretta gestione di un work-flow digitale ed il CMS (Color Management System) finalizzato alla stampa fine-art digitale

d) profili colore per le carte destinate alla fotografia fine-art (cenni).
Tipologie di carte, inchiostri e stampanti per la stampa fine-art d’autore

Il workshop avrà luogo VENERDI 27 GENNAIO con orario 18.30 – 22.00

Il costo di partecipazione, comprensivo del buffet, è di 30,00 Euro.

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi ai seguenti recapiti telefonici (Giusi):

+39 340 8890793
0461 26.28.02

Links:

| » Download flyer formato A4
| » Website della Cooperativa Il Delfino / Barycentro
Mi è particolarmente gradita l’occasione per inviarvi, insieme agli amici del Barycentro, un cordiale saluto, invitandovi a divulgare la notizia a persone che ritenete possano essere interessate all’evento. Grazie!..

Luca Chistè & Barycentro

Andrea Massarelli | installazioni fotografiche | Barycentro Trento

Massarelli Andrea, eclettico personaggio e titolare del bellissimo locale Osteria della Mal’Ombra di Trento (C.so III Novembre 43) dove, come recita una presentazione azzeccata del locale: “(l’Osteria Mal’Ombra) è un ambiente piccolo, ove la confusione (se si riempie il locale) è una pregevole prerogativa dell’osteria di antico nome. Ove la vicinanza porta semmai alla convivialità e dove la musica non si trasforma in un pronto soccorso sotto forma di de-fibrillatore post-infartuati, ma un gradevole sottofondo. E dove la parola fretta è abolita”.
Ma che c’azzecca l’Osteria Mal’Ombra con andrea Massarelli (a parte il fatto di esserne il titolare)??..
C’azzecca eccome, poiché Andrea, oltre ad essere competente di vini e pietanze particolari è anche un artista “fai da te” che usa, in modo del tutto personale, la fotografia come base di partenza per la creazione di inconsuete installazioni ove la materia di partenza subisce un generoso processo di trasformazione e rielaborazione.
Conoscitore delle opere di Mimmo Rotella (pittore romano assai famoso per la sua tecnica di “decollage” impiegata con i manifesti murali che usava come base per una [re]interpretazioni pittorica), Massarelli unisce un indiscutibile gusto estetico ad una personalità che, definire creativa, è del tutto eufemistico.
Sono lavori particolari, dentro i quali, tuttavia, la fotografia gioca un suo ruolo importante.. Le masse, spesso informi, create da Massarelli sono uno spazio, fra i molti possibili, su cui spalancare la nostra visione sull’inconscio.
Le sue composizioni sembrano portate direttamente dal materiale onirico che, segretamente, si aggira nell’animo di ciascuno di noi e che, talvolta, si trasforma in incubo.
Andrea è un uomo dolce, disponibile e, sicuramente, geniale.
Ha scommesso su un progetto e, in una realtà spesso difficile come Trento, è riuscito a creare un locale assolutamente originale dove, insieme a dell’ottima musica jazz e tanta bella gente, è finalmente possibile, anche per i più accaniti “trentinofili”, dimenticarsi di abitare nella magica città del “The Truman show”…
Andrea, classe 1964, è nato in Liguria, ma naturalizzato Toscano (di cui conserva la genetica ironia…) si trova a Trento dal 1997 e lavora, fotograficamente parlando, con una Olympus OM1 (forse non tutti lo sanno, ma questa camera è/era una splendido corpo meccanico analogico completamente manuale…) e una Nikon F3 (per le dia..)… Precisa Andrea (con un orgoglio di cui siamo fieri per lui!..): “L’Olympus e’ la stessa di quella che comperai a 16 anni con i primi soldi guadagnati”..
Andrea esporrà i suoi lavori presso gli spazi espositivi di Barycentro (P.zza Venezia 38) dal 2 al 18 novembre..
Una visita ai suoi lavori e alla sua Osteria sono entrambi d’obbligo…

Per visionare un abstract dei suoi lavori click | QUI |
© Luca Chistè | ottobre 2010

#35 [giorgia pallaoro - esposizione]

GIORGIA PALLAORO

Da sabato 9 a venerdì 29 gennaio, il Barycentro (Port’Aquila) di Trento ospita la mostra fotografica di Giorgia Pallaoro.

Inaugurazione: mercoledì 13 gennaio, ore 20.00.

Per l’occasione Giorgia leggerà alcune sue poesie con accompagnamento musicale.

Orari della  mostra
Lunedì: 8.00-16.00
Da martedì a venerdì: 8.00-22.00
Sabato:  9.00-15.00

#30

Barycentro

Port’Aquila

Mostra  fotografica

Da sabato 28 novembre verranno esposte le foto dei partecipanti al corso di fotografia.

Le opere rimarranno esposte fino al 18 dicembre.

#6

ciao

sabato 18.07, h 08.30

escursione fotografica sull’altopiano di san genesio in alto-adige

accompagnati da mauro zorer

organizzato da barycentro

per info:

barycentro

piazza venezia 38 (port’aquila), tn

0461 230000 – 340 8890793

barycentro@delfino89.com

 

foto per amore heartbeat version di giovanni casetti

palazzo della regione dal 13 al 26 luglio

http://www.fotoperamore.it/

(la mostra è divisa in due..dall’altra parte trovate anche me..  ;)    )

 

marco