“KAPADOKYA” rassegna di Luca Chistè al
61° Film Festival della Montagna di Trento

” K A P A D O K Y A ”

 

rassegna a cura di Eva Lavinia Maffei

immagini di Luca Chistè

Cari amici,

ho il grande piacere di invitarvi alla rassegna fotografica: “KAPADOKYA” che verrà proposta nell’ambito delle esposizioni previste per il 61° Film Festival della montagna di Trento .

La rassegna, coincidente con la data di inizio del Festival, inaugura giovedì 25 aprile – ad ore 12.00 nelle affascinanti sale del SAS , Spazio Archelogico Sotterraneo di Trento , ubicato in P.zza Cesare Battisti (nota anche come “Piazza Italia”). Sono previsti l’incontro con la curatrice e l’autore e un brindisi, a seguire, presso Palazzo Roccabruna.

Nell’ambito della rassegna saranno proposte 30 immagini fine/art sulla regione della Cappadocia , ottenute da scatti eseguiti con camere a banco ottico, medio formato e, per qualche suggestivo scatto in volo, con sistemi digitali.

La rassegna si integra con il percorso monografico del Film Festival che quest’anno è peculiarmente dedicato alla Turchia.

Segnalo altri due eventi che accompagneranno la rassegna.

- Il primo è previsto per sabato 27 aprile : alle ore 23.00 , sempre nelle sale del SAS, avrà luogo un reading sulla città di Istanbul con la lettura di alcuni particolari brani, musiche e sonorità turche, che saranno accompagnate da alcune mie immagini della capitale turca proiettate come sfondo.

- Il secondo evento, invece, è programmato per lunedì 29 aprile . Alle ore 18.30 , presso la sede di Hortus Artieri (Vicolo dei Birri, vicinanze p.zza Duomo, a Trento) , Eva Lavinia Maffei coordinerà un incontro con il pubblico e due dei fotografi espositori presenti al Film Festival: Michela Dalla Palma e Luca Chistè per un confronto sulle diverse modalità con cui entrambi rappresentano, attraverso le proprie immagini, il viaggio e la ricerca di territorio.

Ai seguenti link trovate ulteriore materiale di approfondimento e lettura>

» Flyer / invito dell’evento

» Website ove sarà visionabile, doopo l’inaugurazione,

» 61° Film Festival della Montagna

» Hortus Artieri

Auspicando quindi di potervi incontrare numerosi agli eventi indicati e nel ringraziarvi per la vostra attenzione, vi invio un cordiale saluto, con cortese richiesta di divulgazione di questa notizia a coloro che ritenete possano essere interessati alle iniziative proposte.
Luca Chistè
www.lucachiste.com | | luca@lucachiste.com 
evalavinia.maffei@gmail.com

 

 

IPHONEOGRAPHY: inaugurata la rassegna all’Hortus Artieri

Iphoneography | vernice dell'evento | Trento - Hortus Artieri | 30.09.2012 | ©

Immagini dell’inaugurazione della rassegna “Iphoneography”

presso lo spazio Hortus Artieri di Trento

(foto in alto: Lucia Maestri, Eva Maffei, Luca Chistè e Giancarlo Beltrame)

« I P H O N E O G R A P H Y »

| stampe fine-art di Luca Chistè |

rassegna a cura di Eva Lavinia Maffei

Hortus Artieri di Trento
Vicolo dei Birri 7 (p.zza Duomo)

| dal 30.09 al 14.10 |

Si è inaugurata nel migliore dei modi, domenica 30 settembre, la rassegna dedicata all’Iphoneography presso il bellissimo ed intimo spazio dell’Hortus Artieri, ubicato nel recondito ed affascinante Vicolo dei Birri di Trento (prospicente p.zza Duomo e poco distante dalla mitica gelateria “Gromm”)…
Una rassegna onorata dalla presenza di tanto e caloroso pubblico che desidero, attraverso le pagine del blog, ringraziare sentitamente.
Avrei voluto dedicarvi molto più tempo di quello che mi è stato consentito, ma, davvero, eravate  tantissimi!..
Rivolgo un ringraziamento particolare alle istituzioni comunali, nella persona dell’Assessore alla Cultura, Lucia Maestri che, intervenuta all’evento,  ha favorito il patrocinio del Comune di Trento per l’iniziativa proposta da Hortus Artieri.
Ad Eva Maffei un abbraccio particolare per il  lavoro  svolto e per aver creduto e sostenuto questo progetto compiendo, insieme a me, l’editing delle immagini che compongono la rassegna. Una sintonia  intellettuale  che trovo rigenerante e confortante… 
Infine, ma non certo per ultimo in quanto ad importanza, rivolgo un saluto particolare a 
Giancarlo Beltrame, critico fotografico e cinematografico che ha integrato con il suo “paper” le mie personali (ed assolutamente autobiografiche) riflessioni sulla fotografia “large” e “smart format” e che ha portato una preziosa testimonianza sulla “mobile art”, figlia di una considerevole competenza critica, nel corso della presentazione.
Giancarlo Beltrame, peraltro, proprio con l’Ihponeography, sta realizzando un progetto di respiro internazionale, con la raccolta di immagini (da tutto il mondo) dedicato all’interpretazione di alcuni canti della Divina Commedia.
Questo lavoro mi ha permesso di operare una verifica importante sotto una molteplicità di punti di vista: espressivo, concettuale, tecnico… L’Iphoneography, un mezzo per raccontare visivamente la nostra realtà quotidiana e che, aldilà di quanto e come se ne può parlare, pone un forte interrogativo sulla fotografia contemporanea e su come essa sia in corso di rapida (ed irreversibile…) trasformazione. Una trasformazione che non va solo intellettualizzata, difesa o criticata, ma che, per essere pienamente compresa, va sperimentata empiricamente, dallo scatto alla stampa finale.
Moltissime le visite nel pomeriggio, favorite dalla pubblicazione di alcuni articoli sula stampa locale (Corriere del Trentino, Adige e Trentino) e dal forte “tam-tam”  sviluppato  sul tema  attraverso  la web-sfera..
Moltissima anche la curiosità e tanti i giovani, che, interessati dall’Iphoneography, hanno chiesto informazioni su come è stato realizzato il processo di stampa. Domande e curiosità che mi hanno permesso di far comprendere loro quanto  importante  sia mantenere, “al centro del sistema”, il gusto per l’immagine stampata evitando di confinare la nostra “memoria iconica” nelle effimere pagine dei social network, dei blog o dei giornali online.
Un messaggio che mi pare sia stato colto e che ha stabilito un punto di discussione feconda e piuttosto attraente.
Anche a tutte queste persone, che hanno anche accettato di farsi fotografare (ovviamente con l’Iphone..) nel contesto della 
rassegna,  rivolgo loro un mio sincero “grazie”…
Qualche immagine sull’evento ed i links agli articoli pubblicati – in attesa di completare la rassegna stampa – chiudono, con grande gioia, questo mio post sul blog…
Rimanete sintonizzati…

Luca Chistè | © settembre 2012 |

RASSEGNA STAMPA & LINKS  :

»  Articolo di Riccarda Turrina – quotidiano Adige
»  Articolo di Claudio Libera – quotidiano Trentino
»  Articolo di Claudia Gelmi – quotidiano Corriere Trentino

»  Paper sull’Iphoneography a cura di L. Chistè & G. Beltrame 
» Presentazione della rassegna a cura di Eva Lavinia Maffei

» Website dell’Associazione Hortus Artieri 

Iphoneography- foto dell'inaugurazione | Trento - 30.09.2012 | ©
Iphoneography | vernice dell'evento | Trento - Hortus Artieri | 30.09.2012 | ©
Iphoneography | vernice dell'evento | Trento - Hortus Artieri | 30.09.2012 | ©
Le foto dell’articolo sono di Andrea Benuzzi © Hortus Artieri / Luca Chistè