“Gocce” immagini di Cristina Foglio e Mario Panteghini

In primo piano

GOCCE - rassegna di Cristina Foglio e Mario Panteghini

« G O C C E »

immagini di
Cristina Foglio e Mario Panteghini

Inaugurazione della rassegna:
Madonna di Campiglio
DOMENICA 28 dicembre - ore 17:30
Albergo "La Baita"

fine-art prints | 59,4x42cm (A2) |

E’ nell’eleganza formale della ricerca cromatica e nell’esercizio di un’osservazione attenta dei particolari della natura, tradotta in gesto fotografico, che questo lavoro di Cristina Foglio e Mario Panteghini trova le sue più convincenti radici.

Un progetto nato quasi per gioco, basato sull’ipotesi di verificare, dopo aver osservato alcuni immagini simili, se gli autori sarebbero stati in grado di interpretare, con analoghe ipotesi di ripresa, tali soggetti.

Occorre subito dire che, aldilà del “movente” e ancor più dell’intenzione, l’esito ha probabilmente superato, di gran lunga, le ipotesi che ne avevano determinato l’avvio.

Le fotografie presentano, con una costanza calligrafica di rilevante coerenza formale ed estetica, un percorso omogeno entro il quale l’apparente semplicità dei soggetti si coniuga con una raffinata perizia tecnica legata a questo particolare tipo di ripresa.

Le “gocce”, da cui muove il titolo della mostra, diventano un caleidoscopico microcosmo dell’osservazione e dell’immaginario, nel quale gli autori fanno confluire le loro ipotesi osservative, di sensibilità e le loro competenze tecniche, giocando con riprese figlie di “alchimie” operative (inversione degli obiettivi per ottimizzare lunghezza focale e rapporto d’ingrandimento, impiego di luci, filtri, ecc…) tutt’altro che trascurabili.

La rassegna, nella quale l’esercizio sulle relazioni tonali e cromatiche– sia esso un colore impattante o “negato” (come in alcune potenti inquadrature con lo sfondo bianco) – fra il soggetto e lo sfondo diviene l’autentico leitmotiv del progetto visivo, conduce lo spettatore verso un immaginario che incanta e coinvolge, quasi in modo adulatorio, chi trova il giusto tempo, con il ritmo lento dell’osservazione empatica per i soggetti, di soffermarsi su ogni singolo scatto.

Una fotografia sobria ed elegante, capace di stupirci per il proprio rigore tecnico, ma che spalanca, alla nostra sovente distratta visione, una significativa possibilità: quella di comprendere che, anche in poche gocce d’acqua, grazie alla sensibilità di chi sa osservare il mondo della natura, è possibile riscoprire il gusto di una piacevole intensità emotiva, lirica ed estetica.

Nel tourbillon esistenziale quotidiano, dove il ritmo accelerato del nostro tempo non lascia più un briciolo di spazio all’immaginazione, queste fotografie testimoniano un fatto importante: astraendosi dal “contesto” e lasciandosi attrarre dal dialogo con la natura, anche nelle sue più elementari manifestazioni, è possibile ritrovare un senso di quieta armonia con ciò che ci circonda e con noi stessi.

Luca Chistè / dicembre 2014 ©


Cristina Foglio e Mario Panteghini

si interessano di fotografia, con grande passione, da diversi anni e molta parte del loro lavoro è dedicata alla ricerca applicata sulla fotografia macro, il paesaggio e la ritrattistica. Entrambi fanno parte del Gruppo F11 di Vigo Rendena.


Contatti :
per informazioni sulle immagini o il loro eventuale acquisto:

cris.foglio@gmail.com   &   mariopanteghini@gmail.com


Note sulle immagini :

Le stampe di questa rassegna sono state prodotte, con tecnica fine-art, da Phf Photoforma di Trento e sono riprodotte su carta Canson Baryta Photographique da 310 gr. in fibra alpha cellulosa, senza acidi, rivestita con uno strato di Solfato di Bario e aderente agli standard della norma ISO 9706 previsti per garantire la massima conservazione delle stampe.

GOCCE - rassegna di Cristina Foglio e Mario Panteghini