Questi sono i miei fiumi

Fulvio-Forrer

IL CONVEGNO “QUESTI SONO I MIEI FIUMI”

Sabato 14 settembre 2013, ore 9.30-12.30
Auditorium comunale – Via Filzi, 21 – Lavis

P R O G R A M M A

9.30 Accoglienza e Saluti istituzionali

10.00 – 11.00 prima parte –
LA QUALITA’ DELLE ACQUE: UNA QUESTIONE SOCIALE

Introduce e modera: Corrado Diamantini, Università degli Studi di Trento
(10.00 – 10.15) Sostenibile leggerezza, la navigabilità dei corsi d’acqua del Trentino

Angelo Besana, Canoa Club Trento
(10.15 – 10.30) La tutela delle acque nel sistema alpino

Francesco Pastorelli – Gigi Casanova, Cipra Italia
(10.30– 10.45) Il contributo del Comitato provinciale per l’ambiente alla qualità delle acque in Trentino

Giorgio Rigo, delegato CPA delle Associazioni di difesa ambientale (10.45 – 11.00) Un certo modo di fare urbanistica per l’ambiente

Peter Morello, INU Trentino e Alto Adige

11.00 – 12.00 seconda parte –
FIUMI, RETI, PARCHI: NUOVE PROSPETTIVE DI TUTELA

Modera: Paolo Negri, APPA Trentino
(11.00 – 11.15) I fiumi come vettore di tutela e partecipazione

Claudio Ferrari, I.D. Rete aree protette, PAT (11.15 – 11.30) Il parco fluviale del Vanoi

Mauro Cecco, Ecomuseo del Vanoi
(11.30 – 11.45) Le iniziative di protezione e valorizzazione del Sarca

Giuliano Trentini, Michaela Deriu, Rete del Basso Sarca
(11.45 – 12.00) L’esperienza e le prospettive di riqualificazione dell’Avisio

Simone Santuari, Rete dell’Avisio
12.00 – 12.30 Interventi programmati e dibattito libero

12.30 – 13.00 Quanto lavoro: l’eredità che ci ha lasciato Fulvio Marco Boato commemora l’urbanista Fulvio Forrer

Il convegno è gratuito ma per ragioni organizzative si chiede una pre-registrazione. Si prega di confermare la propria partecipazione a: sezionetrentino.inu@gmail.com

MOSTRA FOTOGRAFICA

Negli spazi accanto alla sede del convegno è ospitata una selezione di fotografie di Luca Chistè e Michele Vettorazzi in tema di Acqua e di Energia.
La mostra è aperta il 12 e il 13 (orario 15-18) e il 14 (orario 9-13) settembre 2013.
Ingresso libero.

 

Una delle immagini esposte alla rassegna.
Le riprese sono state eseguite da banco ottico Toyoview 4×5″.
Sviluppo, post-prodzione e stampa fine-art (formato 60x80cm) a cura di Luca Chistè ©
Click sulla foto per accedere alla gallery di “Acqua & Energia”

Acqua & Energia | ph. di Luca Chistè | ©

PHF PHOTOFORMA: CORSO DI FOTOGRAFIA DIGITALE 2013

CORSO DI FOTOGRAFIA DIGITALE a cura di Phf Photoforma

”  Car-park ”  | Trento, 2012 |

ph. Luca Chistè  ©

PHF PHOTOFORMA
CORSO DI FOTOGRAFIA DIGITALE 2013

ISCRIVITI ONLINE

inizio corso: martedì 22 gennaio 2013
ORARIO: 20.30 – 22.30

 

Phf Photoforma  organizza un articolato  corso di FOTOGRAFIA che avrà inizio martedì 22 gennaio (tutti i martedì con orario 20.30 – 22.30).

»   Il corso di Fotografia  , i cui contenuti sono visibili sul nuovo sito creato da  »  Phf Photoforma  ,  è articolato su  10 lezioni  ed un interessante  workshop di due giorni  volto a far realizzare ai partecipanti un loro personale lavoro (c.d. “project-work”).

Il corso è rivolto prevalentemente a coloro che vogliono accostarsi od approfondire i contenuti sia della tecnica fotografica digitale, sia del linguaggio fotografico.
Obiettivo dichiarato del percorso di apprendimento, pertanto, è quello di fornire le basi teoriche e pratiche della fotografia, per gestire in modo efficace le riprese eseguite sia con apparecchiature digitali che analogiche.

Docenti del corso sono  Luca Chistè  &  Michele Vettorazzi , che hanno sperimentato questo progetto didattico con ottimi risultati ed in diverse edizioni. L’approccio formativo è basato su una robusta metodologia ed un percorso lineare di crescita per gli allievi, entrambi ottimamente supportati da materiale didattico (manuali) ed esercitazioni pratiche.

NOTA BENE

Per  ulteriori informazioni  sul corso (programma, struttura, ecc..) e ricordando che per la partecipazione al corso  è obbligatoria l’iscrizione online , si invita a consultare il seguente link:

»   http://www.photoforma.it/phf_fotografia.html

per contatti:  luca@lucachiste.com  | 366 4822593 |

Phf Photoforma / Luca Chistè | dicembre 2012 | ©

PHF PHOTOFORMA | Corso di fotografia digitale e Photoshop |

Corso di Photoshop | Phf Photoforma | 2012

Corso di Fotografia digitale | Phf Photoforma | 2012

Corso di Fotografia digitale | Phf Photoforma | 2012

 

Dopo aver definito il calendario autori 2012  Phf Photoforma, per sostenere le attività espositive del nuovo anno, sta promuovendo due diversi e qualificati corsi:

a) Corso di fotografia digitale: sede di svolgimento a Trento e startup il 6 marzo. Docenti del corso: Luca Chistè, Michele Vettorazzi e, per un workshop monografico dedicato a Lightroom, Fabio Maione

b) Corso di Photoshop: sede di svolgimento, Tuenno, in Val di Non e startup il 7 marzo. Docente del corso: Luca Chistè e, per un workshop monografico, Fabio Maione

Per ulteriori informazioni, la lettura di tutti i contenuti (obiettivi formativi, pianificazione didattica, workshop, ecc..) e l’eventuale iscrizione (obbligatoriamente da farsi online mediante semplice form compilabile), vi invito a scaricare i depliant promozionali (anche divulgandoli se avete piacere di farlo..) e/o a collegarvi ai seguenti links:

» Contenuti dei corsi [ www.lucachiste.com/corsi.html ]

» Corso di Fotografia Digitale – depliant formato PDF

» Corso di Photoshop – depliant formato PDF

Vi ringrazio, insieme a Michele Vettorazzi e Fabio Maione, per l’attenzione e la divulgazione che vorrete dare a questo evento e per la vostra eventuale partecipazione.

Un caro saluto a tutti!..

Luca Chistè | Phf Photoforma | febbraio 2012 ©


Photo credits:

- la fotografia del promo/flyer del corso di Fotografia digitale è di
Michele Vettorazzi ©

- le immagini che formano la composizione del promo/flyer del corso di Photoshop sono di
Giuseppe Benanti ©

- per una visione del lavoro di Fabio Maione si faccia click qui:
[Maione – gallery blog] – [Maione -Phf Photoforma]

- composizione e grafica: Luca Chistè | Phf Photoforma ©

 Corso di Fotografia Digitale | Phf Photoforma | 2012

“MURI” : inaugurata la rassegna a Nago

Desidero ringraziare dalle pagine del Blog, insieme a Michele Vettorazzi ed Eva Lavinia Maffei (curatrice della rassegna),  tutti coloro che hanno permesso la buona riuscita della rassegna “Muri” inaugurata ieri, domenica 23 settembre, a Nago (TN).

Una manifestazione resa possibile grazie all’entusiasmo dell’associazione fotografica “Il Fotogramma” di Nago, alla sensibilità dell’amministrazione comunale ed a quella, particolare, dell’assessore alle attività culturali di questo Comune.

Nel periodo espositivo saremo felici di incontrare quanti, per interesse verso il tema affrontato e/o questo lavoro in particolare, volessero visitare la rassegna ed il bellissimo Forte di Nago.

[Luca Chistè ]

ARTICOLO QUOTIDIANO ADIGE DI RICCARDA TURRINA

“MURI”: Forte di Nago (TN) | 23 maggio – 6 giugno |

“M U R I” | progetto fotografico di Luca Chistè e Michele Vettorazzi |

| ESPOSIZIONE AL FORTE DI NAGO (TN) |

23 maggio – 6 giugno

Avrà luogo presso le splendide e prestigiose sale del Forte di Nago, dal 23 maggio al 6 giugno (inaugurazione domenica 23 maggio ad ore 18.00 con la presenza degli autori e della curatrice), la rassegna “Muri” di Luca Chistè e Michele Vettorazzi.

Il progetto espositivo, programmato nell’ambito delle attività espositive 2010 previste per il forte di Nago, è reso possibile grazie all’entusiasmo e alle  capacità organizzative del Gruppo “Il Fotogramma” di Nago e al Comune di Nago-Torbole, patrocinatore dell’iniziativa.

“Muri”, è un progetto di indagine fotografica che Luca Chistè e Michele Vettorazzi hanno monograficamente sviluppato su alcune zone urbane della città di Trento.

Questo lavoro, concepito inizialmente come “parallel event” nell’ambito della Biennale Europea di Arte Contemporanea – Manifesta7, è stato impiegato all’interno di un ampio tessuto progettuale di tipo socio-etnografico dal titolo: “Città al Muro”. Uno studio che, realizzato in collaborazione con la facoltà di Sociologia di Trento, è stato curato da Andrea Mubi Brighenti, Eva Lavinia Maffei e Francesca Quadrelli.

“Città al Muro”, quindi, nasce originariamente dentro le griglie della rete urbana come comunicazione e ricerca tra sociologici, artisti, fotografi, architetti e flâneurs. I livelli di analisi e i diversi linguaggi si sono intrecciati, sovrapposti, attorcigliati sino a tessere un ricco e variopinto quadro del nostro sentire in relazione al muro come presenza nella vita delle città.

Le opere fotografiche “Muri”, concepite con una loro precisa autonomia espressiva e metodologica, sono realizzate per fermare il tempo che scorre sulle pareti della città di Trento (considerata dagli autori una realtà prototipica di altri più complessi e variegati contesti urbani) per rendere evidenti i segni di una comunicazione quotidiana talvolta effimera, marginale, spesso in contrasto con il tutto, che trova il suo supporto ideale nel muro pubblico, privato, antico o moderno che sia e come se, nella relazione con le persone, esso diventasse a tratti proprietà di tutti e di nessuno e, inevitabilmente, capace di registrare il vissuto e conservarne le tracce più recondite.

Ed ecco che dietro le screpolature per le intemperie, riusciamo ad individuare il messaggio, come uno stato d’animo rimasto impresso nella calce; la materia dei muri (talvolta sgretolantesi, talvolta segnata dai graffiti o dalle “ferite” della città), grazie alla iper-definizione delle immagini, diviene stimolo per un’esperienza di avvicinamento sensoriale e tattile… A vederli, questi muri, stampati con un disegno di textures superficiale così dettagliato, viene voglia (cosa ovviamente proibita…) di toccarli…

L’aspetto del paesaggio urbano è in continua trasformazione e le immagini rimandano all’attenzione del visitatore che, ormai metabolizzato alla visione delle superfici murarie, non è più in grado di cogliere le suggestioni che esse emanano.

I muri, epidermide sempre più stratificata, multicolore e multietnica di una città, sono il luogo dell’effimero per eccellenza, dove tutto nasce e dove tutto, attraverso un ineluttabile decomponimento, finisce col morire. Sono anche in questa direzione le chiavi simboliche e quelle metaforiche (rispetto al divenire dell’esistenza umana) con cui interpretare, per buona parte,  il lavoro di Chistè e Vettorazzi.

I muri, inoltre, sono il segno forse più evidente del mutamento urbano e, correlato ad  esso, del mutamento sociale. Grazie al loro incessante costruirsi, ricostruirsi e modificarsi ed al modo in cui essi sono realizzati e, ancor più, utilizzati, sono testimoni privilegiati, prima di ogni altra cosa, dell’aspetto sociale di una città  e della percezione con cui i suoi visitatori o gli abitanti se la raffigurano nel loro immaginario individuale e collettivo.

Occorre segnalare che questo lavoro è doppiamente connotato dal diverso approccio stilistico utilizzato (bianco/nero per Chistè e colore per Vettorazzi). Le immagini, frutto di una ricerca condotta dagli autori nell’arco di più anni (anche se il lavoro prosegue nel tempo con il costante “monitoraggio” sulla vita di alcuni muri della città di Trento), sono state realizzate tutte con equipaggiamenti in grande e medio formato (4×5″/10×12 cm e 6×7 cm) e le stampe, ricavate con l’impiego del sistema c.d. “Ibrido” (digitalizzazione del negativo e post-produzione in “camera chiara”) sono state stampate, anch’esse in grande formato (60×80 cm), sulla prestigiosa carta Hahnemühle fine-art. Una scelta, questa, dettata dalla volontà, come si è detto, di garantire quell’elevata qualità di dettaglio alle textures murarie che le spinge ad essere, aldilà di ciò che appare, come entità vive e comunicanti.

Eva Lavinia Maffei | evitahh@yahoo.com

Materiale disponbili al download:

» Invito all’inaugurazione: FRONTE | RETRO

» Comunicato stampa Presentazione evento

» Fotografie “Muri” : Luca Chistè | Michele Vettorazzi

Date ed orari per la visita alla rassegna:

Forte di Nago (TN)
Dal 23 maggio al 6 giugno
Orari: lu-ve | 20.00 – 22.30; sa-do | 17.00 – 22.30

Contatti:

luca@lucachiste.com | michele@michelevettorazzi.it

www.lucachiste.com

www.michelevettorazzi.it

http://lnx.lucachiste.com/WP

http://www.ilfotogramma.net/

CORSO DI FOTOGRAFIA DIGITALE A ZIANO (TN)

La vitalissima associazione fotografica FGF foto e cultura di Ziano, organizza un corso di Fotografia (proprio a Ziano), in orario serale, a partire dal prossimo 3 novembre. Oltre alle normali lezioni, è previsto un workshop di due giorni che consentirà ai partecipanti di produrre un proprio progetto fotografico. Tutte le informazioni sono disponibili al seguente link:

» CORSO FGF ZIANO DI FIEMME

“ACQUA & ENERGIA” – rassegna fotografica a Palazzo Trentini

Cari amici,


come già anticipatovi nel corso dell’ultima lezione, ho il piacere di invitarvi alla rassegna “Acqua & Energia” che si inaugurerà venerdì 7 novembre alle ore 17.30 presso le sale espositive di Palazzo Trentini (Via Manci, 27) di Trento.

 

Inutile sottolineare che una vostra presenza sarebbe quanto mai gradita!..

Se qualcuno fosse interessato a visionare le web-gallery degli autori (comprensive, per il mio lavoro e quello di Vettorazzi, delle annotazioni tecniche), il link a cui puntare il mouse  è il seguente:

 

| “ACQUA & ENERGIA”: PALAZZO TRENTINI  |

 

Un caro saluto a tutti,

 
Luca Chistè